Barzagli saluta Bonucci: Solo noi conosciamo la verità

Barzagli saluta Bonucci: Solo noi conosciamo la verità

Dopo la bufala circolata sul web sulle fantomatiche dichiarazioni di Mandzukic, e gli inqualificabili quanto vili insulti social di taluni, che non potranno mai essere definiti tifosi; dopo, insomma, la tempesta mediatica che si è scatenata intorno a questo clamoroso affare di mercato, sono arrivate le dichiarazioni concilianti di Andrea Barzagli che, salutando affettuosamente il suo ex compagno di squadra su Instagram: "Abbiamo passato anni fantastici da compagni, colmi di vittorie e imprese". Ci siamo migliorati, sostenuti e trovato un feeling insieme a Gigi (Buffon, ndr) e Giorgio (Chellini, ndr) che mai avevo provato. A corredare il post un'immagine che ritrae i due giocatori abbracciati in campo.

Barzagli ha risposto nei commenti: "La verità è che non è successo niente". Ma noi conosciamo la verità. La verità a cui allude Barzagli non è chiarita, e sembra indicare un aspetto rimasto ancora sconosciuto al grande pubblico. Frecciatine che non sono passate inosservate e che hanno fatto discutere. Massimiliano Nerozzi della Stampa, che segue la Juventus per il giornale di Torino e da molti decenni di proprietà della famiglia Agnelli, ha evidenziato su Twitter come l'addio a Bonucci abbia evitato la cessione di Alex Sandro, che avrebbe messo in maggiori difficoltà la Juventus per un'eventuale sostituzione.