Batte la testa, grave 15enne. Gli amici: è caduto dall'amaca

Batte la testa, grave 15enne. Gli amici: è caduto dall'amaca

Si trova in prognosi riservata al Santobono di Napoli. Ascoltati dai carabinieri avrebbero fornito tutti la stessa versione: il loro amico si stava dondolando su un'amaca trovata all'interno della struttura, quando è caduto battendo violentemente la testa sul pavimento. All'arrivo dei soccorritori era privo di sensi, ed è stato trasportato in ospedale in codice rosso.

Secondo i medici il ragazzo è in pericolo di vita. Per questo motivo la madre dello stesso ha richiesto indagini approfondite sull'accaduto, rivolgendosi all'avvocato Angelo Pisani, il quale ha esposto le perplessità dei familiari: "Non siamo convinti che il ragazzo sia caduto dall'amaca, perché le ferite sembrano troppo gravi e incompatibili con la ricostruzione dei fatti". Nel frattempo il legale della mamma del 15enne ha dichiarato: "Secondo la famiglia del 15enne la gravità delle ferite non è assolutamente compatibile con una caduta da un'amaca. La verità potrebbe essere anche molto diversa".