Dalle corse con le bighe ai casinò online

Dalle corse con le bighe ai casinò online

“Con le carte in mano, tutti gli uomini sono eguali” scrisse nel corso del XIX secolo Nikolaj Gogol’, uno dei grandi della letteratura russa.

 

Sulla veridicità della frase potremmo discutere per ore. Duecento anni più tardi, però, un elemento resisterebbe inalterato ad ogni scambio di vedute. Da sempre, è innegabile, l’uomo trascorre parte del proprio tempo giocando. Da sempre, è altrettanto inconfutabile, l’uomo scommette sull’esito dei giochi che intraprende.

 

Senza andare oltre i confini della nostra Penisola, infatti, come non ricordare i sesterzi messi in palio dagli antichi romani sull’esito delle corse di bighe. Non solo, anche i più cruenti combattimenti fra gladiatori attiravano puntate in denaro.

 

Fra il XIII ed XIV secolo, quindi, sorsero quelle furono chiamate baratterie. Luoghi dove gli uomini, spesso viandanti, scommettevano soldi sfidandosi a dadi oppure a carte. Prima tollerate, quindi regolamentate, questa specie di primordiali sale da gioco finirono con l’avere dei rappresentanti per dialogare con le autorità cittadine.

 

Un secolo più tardi, mentre un genovese scopriva l’America, nell’antica repubblica marinara prendeva piede una rudimentale lotteria collegata alla scelta, che avveniva tramite sorteggio, dei cinque membri dei Serenissimi Collegi: il giuoco del seminario, capace di raccogliere l’interesse, e di conseguenza le scommesse di gran parte dei genovesi.

 

Oggi in Italia esistono quattro luoghi in cui è consentito giocare d’azzardo, i casinò.

 

Quello di Venezia, considerato il più antico al mondo, e tre sorti nel corso del Novecento: Sanremo, Saint-Vincent, Campione d’Italia.

 

Ma con l’avvento e lo sviluppo della Rete hanno fatto la loro comparsa anche i casinò online. Accessibili ai giocatori italiani sono quelli che rispettano le normative AAMS, acronimo che indica l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, un organo facente parte dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, addetto alla gestione del gioco pubblico per garantire agli utenti online sicurezza e affidabilità.

 

In queste sale da gioco online i passatempi a disposizione degli utenti crescono per qualità e quantità giorno dopo giorno.  Dalle classiche slot machine all’immancabile roulette, dai giochi di carte come il black jack ai live gamescon veri croupier in diretta tramite webcam sugli schermi dei nostri computer, smartphone o tablet.

 

Senza scordare il poker, uscito dai chiassosi saloon del vecchio west per diventare nel corso del Novecento il gioco di carte più conosciuto al mondo. Tanto che ogni dodici mesi si svolgono i campionati del mondo. Dove? Ovviamente negli Stati Uniti d’America, a Las Vegas, la città del gioco d’azzardo per eccellenza.