Gli incendi fanno la prima vittima in Campania: un morto a Giugliano

Gli incendi fanno la prima vittima in Campania: un morto a Giugliano

Gli incendi hanno fatto la loro prima vittima in Campania.

L'uomo, 53 anni, vi era salito assieme al suocero, stando ad una prima ricostruzione. L'intento era quello di valutare il danno apportato dalle fiamme all'edificio. Poi l'improvviso cedimento e il volo di diversi metri. Immediata la morte, causata da un forte colpo alla testa.

Sull'accaduto interviene il sindaco di Giugliano, antonio Poziello: "Non ho parole per commentare - dice - Sono addolorato per la perdita di un amico". L'Amministrazione comunale di Giugliano, intervenuta sulle varie aree interessate dagli incendi, ha provveduto, già nel primo pomeriggio di ieri, ad allertare e a compulsare la Prefettura di Napoli allo scopo di sollecitare l'invio di uomini e mezzi per consentire di affrontare e superare l'emergenza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incendi a Giugliano. Ad andare in fiamme sterpaglie nella scarpata sotto l'asse mediano.