Iran, condannato studente USA

Iran, condannato studente USA

Dovrà scontare dieci anni di carcere uno studente dell'Università statunitense di Princeton, cittadino americano, arrestato in Iran e condannato a dieci anni di prigione con l'accusa di spionaggio a favore degli Stati Uniti. Secondo le autorità iraniane, il condannato "raccoglieva informazioni" e "agiva su ordini diretti provenienti dall'America". Potrà presentare appello contro il verdetto, ha aggiunto.

Il portavoce del tribunale non ha fornito dettagli circa l'identità della persona condannata (né ha rivelato quando sia stata emessa la sentenza), ma ha dichiarato che è in possesso di doppia nazionalità, degli Stati Uniti e della Cina.

Washington ha rotto formalmente i rapporti diplomatici con Teheran nel 1980, un anno dopo la Rivoluzione Islamica.