Musei, primo semestre da record, due milioni di visitatori in più

Musei, primo semestre da record, due milioni di visitatori in più

Per quanto riguarda le visite, tra gennaio e giugno, nella nostra regione si è registrata una flessione del 18,3% rispetto al 2016.

A guidare la classifica dei siti campani più visitati c'è Pompei, al secondo posto nella classifica nazionale dei monumenti, a seguire la Reggia di Caserta, Museo Archeologico Nazionale di Napoli e Capodimonte, Ercolano ed il sito di Paestum.

Il ministro del turismo Dario Franceschini ha commentato positivamente i dati al TG1: "Nel primo semestre del 2017 i visitatori dei musei statali crescono del 7,3% rispetto allo stesso periodo del 2016". "L'aumento dei visitatori nei musei non solo ci fotografa in termini lusinghieri tra le regioni più dinamiche, ma ci dà anche conferme sul tipo di offerta gradita dai residenti e da chi viene da fuori regione: viene privilegiata e premiata la qualità". Un aumento che coincide con la riforma della cultura che ha dato ai musei più autonomia dotandoli di una direzione, un bilancio, un consiglio di amministrazione e un consiglio scientifico. "Tutto questo ha permesso una decisa innovazione della gestione con risultati immediati, a partire da una maggiore presenza digitale".