Processo Canalis-Clooney: Selvaggia Lucarelli, Gianluca Neri e Guia Soncini assolti

Processo Canalis-Clooney: Selvaggia Lucarelli, Gianluca Neri e Guia Soncini assolti

L'inchiesta era nata dalla presunta sottrazione di un set di foto scattate alla festa per i 32 anni dell'ex fidanzata di George Clooney, Elisabetta Canalis, nella villa dell'attore sul Lago di Como.

Assolta "perchè il fatto non sussiste": Selvaggia Lucarelli dalla sua pagina Facebook ha comunicato l'esito del processo che la vedeva coinvolta a Milano perchè accusata di avere rubato informazioni e foto di personaggi dello spettacolo attraverso presunti accessi abusivi ai loro account di posta elettronica. L'inchiesta del pm Grazia Colacicco aveva contestato ai tre blogger di essere entrati in possesso delle foto in modo illegale, introducendosi nella casella postale privata di Federica Fontana, presentatasi come parte civile nel processi insieme ad Elisabetta Canalis. Lucarelli e Soncini erano accusate di averlo aiutato e di aver tentato di venderle.

Signorini, carpendo l'incredibile scoop, aveva accettato, entusiasta: a breve comprese che le foto erano di provenienza dubbia, bloccò tutto. La prima formula è stata utilizzata per le accuse di accesso abusivo a sistema informatico, intercettazione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche, violazione di corrispondenza. Oggi dico solo questo (oggi). Accuse che si riferivano al presunto accesso alla posta elettronica della soubrette Federica Fontana per sottrarle le 191 fotografie scattate alla festa del 32esimo compleanno di Elisabetta Canalis a Villa Oleandra, residenza dell'ex compagno della festeggiata, George Clooney. Il fatto è stato riqualificato dal giudice nel reato di rivelazione di contenuto di corrispondenza (articolo 618 codice penale) e Lucarelli, Neri e Soncini sono stati assolti perché è un reato punibile a querela della persona offesa e le presunte parti offese Federica Fontana ed Elisabetta Canalis non avevano sporto querela per questo specifico reato. E che stasera alle 19 sarò a Palazzo Sormani per presentare il mio libro" ha scritto la giornalista e scrittrice, che ha ringraziato " davvero, al mio avvocato Isabella Isabella M. Corlaita.