Tav: Frecciarossa bloccato galleria, malore passeggera

Tav: Frecciarossa bloccato galleria, malore passeggera

Poco dopo le 10 di stamattina, il Frecciarossa 9514, partito da Salerno e diretto a Milano, subito dopo essere ripartito da Firenze Santa Maria Novella, ha subito un guasto, che ha causato enormi disagi sulla rete ferroviaria e tra i passeggeri: bloccati sul treno, il loro viaggio si è trasformato, infatti, in un vero e proprio incubo. Lo afferma il Codacons, che critica duramente Trenitalia. Per tale motivo il Codacons invita tutti i viaggiatori del Frecciarossa coinvolto nel problema odierno a rivolgersi all'associazione per ottenere assistenza legale e far valere i propri diritti.

Una passeggera di una quarantina di anni, invece, è stata soccorsa dal 118 e trasportata per controlli al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Nuova di Firenze.

Quando si è capita la gravità del guasto, però, la situazione è degenerata. Ferrovie dello Stato avvisa che le attese, sulla linea, arrivano fino a 30 minuti. "Siamo rimasti senza aria condizionata e luce, hanno aperto una porta da cui siamo scesi sul marciapiede della galleria per prendere un po' d'aria", hanno raccontato i passeggeri, come riportato da Il Messaggero. "Una vergogna", attaccano alcuni passeggeri su Twitter. I passeggeri sono stati trasferiti su di un altro convoglio. Altri hanno accusato episodi di asma o clausotrofobia con un medico a bordo del treno che è dovuto intervenire più volte. Nessuno ci ha portato dell'acqua.

Ferrovie ha assicurato che ai malcapitati viaggiatori sarà integralmente rimborsato il biglietto.