World Emoji Day: quali sono le Emoji più usate al mondo

World Emoji Day: quali sono le Emoji più usate al mondo

È la giornata mondiale delle emoji. Perché, come ogni linguaggio, le emoji sono il riflesso della nostra cultura e nessuno deve rimanere escluso.

In occasione del World Emoji Day è stato proprio Menlo Park a rendere noti alcuni dati che la dicono lunga su quanto il nostro modo di comunicare sia ormai strettamente legato alle faccine: i 2 miliari di persone nel mondo che ogni mese usano Facebook, ogni giorno usano 60 milioni di emoji per i post delle bacheche e più di 5 miliardi su Messenger. A certificarlo sono state le università del Michigan e di Pechino, che hanno analizzato 400 milioni di messaggi inviati da 4 milioni di smartphone in 212 Paesi.

La più utilizzata nel mondo è la faccina che ride fino alle lacrime.

Per celebrarla al meglio Facebook e Messenger rendono disponibili nuovi dati che mostrano quali Emoji vengono condivise di più in tutto il mondo.

Le più utilizzate? Negli ultimi 30 giorni sono state la faccina con le lacrime di gioia (più di 332 milioni), seguita da quella con gli occhi a forma di cuore (254 milioni), quindi dalla faccina che manda il bacio a forma di cuore (più di 160 milioni). Quella più usata su Facebook, in Italia, è quella che manda il bacio.

Le emoji però vanno al di là delle faccine e dei sentimenti ed emozioni che esprimono, per dare rappresentazione a tutto ciò che fa parte della vita: dal cibo al meteo, dagli sport agli animali, dalle auto all'abbigliamento. Un arsenale espressivo che ha consentito di tradurre in emoji persino i libri: Moby Dick, Pinocchio, Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie, fino alla Bibbia.

Inoltre in arrivo le solite immaginette politilly correct di un giovane un adulto e un anziano, ovviamente senza tratti riconducibili al genere maschile o femminile. Tra le novità tanti personaggi di stampo fantasy come i ritratti di elfi, vampiri, maghi e zombie, diversi cibi come la coppe di riso e la lattina di polpa di pomodoro ma soprattutto la ragazza con l'hijab, richiesta a gran voce nel settembre scorso e finalmente diventata realtà.