Un'Italia bollente, percepiti 50 gradi

Un'Italia bollente, percepiti 50 gradi

La Sardegna, in particolare, dove sono stati percepiti 50 gradi alle 15 di martedì pomeriggio. Se esposti al sole, nei grandi centri urbani posti sulle zone interne (Firenze in primis), si potranno percepire valori anche di 50-52 gradi.

Emilia Romagna meteo, che ci sia la possibilità di infrangere alcuni record storici di caldo registrati nelle città: Bologna 39.7 (stazione di Borgo Panigale, agosto 2013), Ferrara 40.2 (luglio 2007), Modena 40.4 (luglio 2013): difficile immaginare la temperatura percepita di fronte a dati oggettivi in linea con questi. Solo Genova, per il 3 agosto, è contraddistinta dal "bollino giallo" (livello di pre-allerta): in tutte le altre - Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo - segnalate nel bollettino del ministero, il caldo è da "bollino rosso", ossia con possibili effetti negativi sulla salute anche di persone sane e attive e non solo di quelle categorie considerate più a rischio.

Sempre secondo l'Aeronautica Militare, temperature percepite intorno ai 40 gradi in diversi capoluoghi, 43 a Trapani, 38 gradi a Roma. Il picco più alto, al momento, quello segnalato per dopodomani a Frosinone, con 45 gradi.

Mercoledì le città colpite dal caldo estremo saranno Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Viterbo.

La temperatura reale è di 35 gradi.