IPhone, il prossimo smartphone Apple prende vita sul web

IPhone, il prossimo smartphone Apple prende vita sul web

Questo significa che il dispositivo dovrebbe essere pronto a raggiungere il mercato con le classiche tempistiche che hanno caratterizzato gli ultimi lanci, quindi con una commercializzazione prevista per la seconda metà di settembre. Tutto molto comodo, ma con iPhone 8 che è pronto a stravolgere le linee alle quali siamo abituati, tutto questo è pronto a un'evoluzione. Anche Samsung Galaxy Note 8 l'avrà integrato. Ma Cook ha svelato che le vendite di Apple Watch sono cresciute del 50%.

Apple Inc. ha fornito una previsione sul fatturato del terzo trimestre che confermerebbe quanto messo in dubbio in questi mesi.

Insieme a questi rumor sono arrivati dei leak dove appare il nuovo esemplare di Cupertino: disporrà di una schermo in grado di coprire gran parte della superficie frontale, avvolgendo una piccola barra superiore dedicata ad altoparlante per le chiamate, ai sensori e alla fotocamera per i selfie.

Diversamente, il leaker Benjamin Geskin sembra condurre una partita a parte: lo spifferologo in questione sostiene di basarsi sulle confidenze di una persona interna alla Foxconn di Zhengzhou, che gli avrebbe rivelato l'inizio della produzione per tutti gli iPhone del 2017 al ritmo di 200 unità al giorno. E cioè che non è tutto oro quello che luccica.

"Per capirci, attualmente iPhone è disponibile in due misure, da 4.7" (l'iPhone 7) e da 5.5" (l'iPhone 7 Plus). Doppio prezzo, 1000 euro per la versione da 64 GB, 1200 euro per quella da 256 GB. In caso contrario, potrebbero fare la differenza le nuove tecnologie integrate all'interno di iOS 11 per quanto riguarda la gestione e la compressione delle foto e dei video pur mantenendo alti i dettagli. Oltre a consumare meno, particolare non da poco visto che da sempre la batteria è uno degli storici punti deboli degli smartphone top di gamma. Le sfide ingegneristiche relative al nuovo iPhone 8 potrebbero costringere Apple ad un rilascio leggermente più tardivo rispetto alle passate generazioni, magari verso la metà di ottobre.

All'interno dello stesso kit, lo sviluppatore ha scoperto una lista di metodi che portano nel nome un riferimento chiaro al riconoscimento del volto, indicato dalle parole "FaceDetect".