'Santa': Avis, domenica raccolta di sangue a San Lorenzo della Costa

'Santa': Avis, domenica raccolta di sangue a San Lorenzo della Costa

"A rischio - sottolinea il direttore del Centro Nazionale sangue Giancarlo Maria Liumbruno - ci sono terapie salvavita, considerando ad esempio che per un paziente leucemico servono otto donatori a settimana o che le talassemie e le altre emoglobinopatie assorbono circa il 10% delle unità raccolte sul territorio nazionale, ma anche gli interventi chirurgici, se si pensa che ad esempio per un trapianto cuore-polmoni possono essere usate fino a 30-40 sacche di sangue".

In estate, a causa delle condizioni ambientali, climatiche e di forte mobilità turistica, si registra in tutto il Paese il ricorrente e vistoso calo della donazione del sangue.

E proprio per ricordare l'importanza della donazione, l'Avis Provinciale di Modena ha messo in atto una campagna di sensibilizzazione che ha coinvolto anche nomi noti del territorio come il Vescovo di Modena-Nonantola Castellucci e il cantante sassolese Nek. E' una situazione difficile, solamente risolvibile con un appello alla solidarietà e alla programmazione. "L'Avis regionale dell'Umbria si impegna, così, per garantire l'autosufficienza regionale". I sit di Perugia e Terni perdono decine di sacche di sangue al giorno e la chiusura dei tanti punti di raccolta ha pregiudicato l'autosufficienza regionale di sangue.

C'è dunque preoccupazione: "Il preoccupante calo è stato evidenziato anche dal Centro nazionale sangue e da più regioni che, attraverso campagne estive, stanno cercando di contenere la flessione". Il picco è stato raggiunto lo scorso 4 luglio, quando nel sistema informativo che coordina le banche sangue delle regioni italiane sono state inserite 1.130 richieste. "Invitiamo tutti i donatori a mettersi a disposizione delle unità di raccolta o dei Sit per compiere un gesto di volontarietà e solidarietà umana e, dove possibile, si raccomanda alle nostre sedi di proseguire e intensificare l'attività di programmazione delle donazioni".