Noi con Salvini e l'opportunistico cartello inneggiante a Mussolini

Noi con Salvini e l'opportunistico cartello inneggiante a Mussolini

Manifesto affisso a Giffoni Valle Piana genera lo sgomento nazionale e la denuncia di Enrico Mentana. E la sorpresa è che era corredato dal simbolo di Noi con Salvini.

Due fotografie, da un lato quella di Benito Mussolini e dall'altro quella di Matteo Renzi. E quindi previdenza sociale da una parte e pensioni tolte dall'altra, lavoro per tutti da una parte e disoccupazione dall'altra e via dicendo, lasciando al lettore l'intuizione di quali siano le rispettive attribuzioni. Curioso è anche come dimentichino di citare fra le attività "qualificanti" del fascismo anche lo squadrismo e sistematico ricorso alla violenza contro gli avversari politici, un po' come quel Salvini che racconta che se arriverà al potere, provvederà a togliere la scorta a Saviano in modo da agevolare in possibile delitto di mafia dell'uomo che osa opporsi alla sua politica. L'immagine, reperibile in pochi minuti su internet su uno dei tanti gruppi che inneggiano al duce ed al suo movimento, è stata stigmatizzata prontamente da Mentana, che ha rilanciato la foto del manifesto sulla sua pagina ufficiale con tanto di commento: "Spero davvero che l'interessato (Salvini ndr) faccia pulizia nei ranghi del "noi" prima che si trasformi in "Lvi con Salvini".

Il manifesto, firmato "Comitato Noi con Salvini di Giffoni Valle Piana", si chiude infine con il provocatorio post scriptum: "L'onorevole Fiano è avvisato: accettiamo querele per l'apologia del fascismo, Guido Carpinelli già consigliere provinciale con An". Falcone, dopo essersi sentito con il coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa, ha scritto a Carpinelli chiedendo spiegazioni e intimandolo a rimuovere quei manifesti che "non ci rappresentano, perché il Movimento nasce come forza politica trasversale - dice Falcone - tra di noi ci sono anche attivisti provenienti dal partito Comunista. Ripeto: quel manifesto non ci rappresenta e non è mai stato autorizzato".