Mondiali di Atletica 2017, ecco gli appuntamenti di oggi in tv

Mondiali di Atletica 2017, ecco gli appuntamenti di oggi in tv

"Ho pensato a rimanere concentrato, non sono arrivato ultimo, che è già un gran risultato". E uno in particolare registra diversi casi. E' scoppiato un inevitabile caso, con un reclamo duro da parte della federazione del Botswana e lo stesso Makwala all'Evening Standard ha dichiarato: "E' stato un sabotaggio, o qualcosa di simile". Alle 21.20 ci sono i saltatori del triplo maschile, il campione mondiale di Pechino fu lo statunitense Christian Taylor, la misura da battere è quella di 18,29 metri ottenuta dal britannico Jonathan Edwards nel 1995; successivamente saranno in pista le ragazze dei 400 metri ostacoli. Già lo chiamano il giro della morte dopo 48 ore così potrebbe essere davvero troppo.

La finale dei 200 metri maschili si terrà alle 22.50. "Volevo provare i 200 e volevo esserci sui 400".

Non ce l'ha fatta Tamberi e lo sconforto ha preso il sopravvento in lui, mentre gli altri atleti spendevano le proprie forze per potersi qualificare alla finale lui era a terra disperato e in lacrime per l'eliminazione.

Vedere compromessa una intera stagione per un virus collettivo non è certo facile. Lui si prende tutto il tempo che può, oggi testa la condizione. Makwala, su Facebook, ha spiegato che il problema è "intossicazione da cibo".

L'organizzazione fa sapere di aver attivato il protocollo per contenere i rischi di contagio, ma gli atleti sono in ansia e come minimo contrariati per la gestione della crisi. Dopo il morbillo che ha tormentato la pallanuoto italiana nel ritiro premondiale di Ostia, la gastroenterite minaccia gli atleti a Londra.