Salgono sul treno e dimenticano i due figli al binario: denunciati

Salgono sul treno e dimenticano i due figli al binario: denunciati

Un uomo e una donna sono salito su un treno diretto a Roma ma si sono scordati i loro due bambini a terra.

La ressa per prendere il treno in partenza è stato il motivo dello spiacevole episodio occorso nel pomeriggio di venerdì ad una famiglia di cinesi in vacanza in Italia e residenti in Spagna: alle ore 13,53 il treno Freccia Argento partiva diretto a Roma dal binario 1 della Stazione di Padova.

I due piccoli sono così stati accompagnati in un ufficio, gli è stato dato un succo di frutto e gli è stata sintonizzata la televisione sul loro canale preferito mentre il capotreno, contattato dalla Polfer, ha rintracciato i genitori distratti (che nel frattempo stavano cercando i figli sul treno) e li ha invitati a scendere alla stazione di Bologna per tornare a Padova. Nessun adulto era presente nei pressi e dopo la partenza del treno il marciapiede si presentava deserto. Sono saliti con i bagagli ma i loro figlioletti, un bimbo e una bimba, sono rimasti sulla banchina.

A questo punto la polfer, per agevolare la comunicazione, ha chiesto ad un passeggero di origini cinesi di aiutare gli agenti ad interloquire con i due minori. Ad avvicinare i due bambini, un maschio ed una femmina, è stata un'agente che li ha salutati con un sorriso chiedendo dove fossero i loro genitori.

Con l'aiuto di quest'ultimo si apprendeva che i genitori erano sul treno appena partiti.