Spagna, massacrato di botte in discoteca da tre russi: muore ragazzo italiano

Spagna, massacrato di botte in discoteca da tre russi: muore ragazzo italiano

Potrebbe essere di Scandicci il ragazzo ucciso a Lloret de Mar, sulla costa di Barcellona. La notizia viene riportata da El Mundo. I tre autori dell'aggressione sono altrettanti russi di 20, 24 e 26 anni che sono stati arrestati per omicidio su ordine del magistrato di Girona: hanno colpito con calci e pugni - anche alla testa - il 22enne per motivi in corso d'accertamento. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso le immagini di pugni e calci sul volto del giovane.

Gli aggressori sono fuggiti subito dopo la rissa, ma sono stati rintracciati e fermati. Il giovane, di 22 anni, pestato a morte venerdì notte in una discoteca, è rimasto in coma un giorno in un ospedale della città catalana. Il Comune di Lloret del Mar si costituirà parte civile contro di loro.